Estate

8 agosto 2011

E' bellissimo sentire gli stranieri che cantano in italiano
 l'altro giorno nell'ingresso riecheggiavano queste parole

Tornerà un altro inverno
Cadranno mille petali di rose
La neve coprirà tutte le cose
E forse un po' di pace tornerà

stairs of valdirose photo by me
ed ho scoperto "Estate" di Bruno Martino: grazie ad uno spagnolo che cantava salendo le mie scale


mi sono legata a doppio nodo a questo ricordo
so già che ogni volta che ascolterò questa canzone e le sue infinite cover
(adesso mi accorgo che l'hanno cantata proprio tutti) ripenserò a quel pomeriggio
 a me che salgo le scale a due a due per chiedere che canzone fosse,
 al prendermi in giro sulla mia ignoranza in materia
e questo signore tutto divertito che mi improvvisa un concerto

applausi miei e commento suo
"no sabe cuántos universos hay detrás de una canción"

è vero, mannaggia : ma quanti universi ci sono dietro ad una canzone?
Mi ha chiesto quale fosse la mia preferita
...io non mi so decidere su quale canzone potrei essere...
e voi, avete la colonna sonora della vostra vita?



21 commenti:

  1. Hai vagione cara Irene sceglierne una per me è impossibile, c'è ne sono diverse tutte ugualmente importanti come lo sono i momenti a cui sono legati.Però mi hai dato una splendida idea...voglio metterle tutte su un unico CD in ordine di eventi...riascoltarle sarebbe come rivivere il mio passato. Un bacione Gilda

    RispondiElimina
  2. Beh ce ne sono alcune ma forse una tra le mie preferite è " In the liftime " dei Clannad con Bono Vox... mi fa venire i brividi ogni volta che l'ascolto......
    Sere

    RispondiElimina
  3. sere, non l'avevo mai sentita ! wow grazie

    RispondiElimina
  4. Well, to be honest, I can't find one "soundtrack" of my life (yet!:D). Actually I'd choose Georges Auric's "Trio for oboe, clarinet and bassoon";)

    I've never heard about Bruno Martino before, but since I've found his music on YT a few minutes ago I'm amazed by his voice and harmonic songs sounding:))

    Have a lovely and melodious day!:)

    P.S. Your alarm-clocks are marvellous:)

    RispondiElimina
  5. grazie Irene .... non la conoscevo è magnifica .....fa sognare.......<3

    *isa*

    RispondiElimina
  6. Bella domanda...
    Ce ne sono tante, dipende dallo stato d'animo...
    Così al volo diirei,
    "Eppure sentire" di Elisa,
    "Stairway to Heaven" di Led Zeppelin e
    "Knockin' On Heaven's Door" di Bob Dylan...

    Che bell'episodio che ci hai raccontato... e le foto sono incantevoli!!

    RispondiElimina
  7. Non saprei scegliere neanch'io,con la musica ho uno strano rapporto, ha il potere di rapirmi completamente e a volte non ho voglia di tornare...quindi spesso decido di non ascoltarla

    RispondiElimina
  8. tante le canzoni delle mie estati felici...
    ah quelle 2 sedie me le ricordo bene, un incanto. baci

    RispondiElimina
  9. sabio español!!!
    resumir mi banda sonora,uhmmm..."Stand by me" by Bruce Springsteen???
    o el "Canon de Pachelbel"...by Bruce Springsteen...jijiji
    mart a.
    ....memorias de africa by...!!!;D

    RispondiElimina
  10. Douce ambiance. Je retrouve là un peu de la chaleur qui nous manque ici.

    RispondiElimina
  11. Cara Irene, idem per me, prima o poi verrò a trovarti... muoio dalla voglia di conoscerti di persona e di vedere il tuo stupendo B&B, di immergermi nel tuo mondo incantato...
    un abbraccio!!

    RispondiElimina
  12. ...AH!!..SAI CHE DA UN PO' CI PENSAVO PROPRIO A QUESTA COSA!!....E ULTIMAMENTE MI VENIVA IN MENTE..."LI' DOVE IL MARE LUCCICA E TIRA FORTE IL VENTO......UN UOMO ABBRACCIA UNA RAGAZZA DOPO CHE AVEVA PIANTO.....TE VOIO BENE ASSAI...MA TANTO TANTO BENE SAI...." CARUSO E' UN MITO!!...HO UN PICCOLO SOGNO.....PASSARE DEL TEMPO A VALDIROSE...MA ESISTE O E' UN SOGNO??? GRAZIE DI TUTTO!!
    SPERO A PRESTO!!
    ANNA.

    RispondiElimina
  13. lo sai che i papaveri son alti alti alti e tu sei piccolina ....me la cantava sempre papà!
    ciao poetessa...

    RispondiElimina
  14. Mmm..che domanda difficile!! D'istinto risponderei la Edith Piaf..pero'poi penso a Sinatra..e a un bel po'di bossanova..e a Brahms..ok,hai ragione tu,che siano canzoni o musica, e'davvero difficile sceglierne una!
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  15. I love those bistro chairs and old clocks! Beautiful photos!
    hugs, Cheryl

    RispondiElimina
  16. c'è una versione di joao gilberto. saudade e leggerezza.
    ed una di michel petrucciani al piano....

    RispondiElimina
  17. Per i miei progetti e modi per decorare un luogo è un'arte, in quanto rende la decorazione o crea l'atmosfera del luogo. Grazie per aver condiviso questo con l'intera comunità.

    RispondiElimina
  18. Adoro questa canzone...
    Manuela

    RispondiElimina
  19. Estate di Bruno Martino la cantava mia mamma, ogni tanto. Beh, ce ne sono diverse, a seconda dell'umore e dello spirito... "noite e luar" di Patrizia Laquidara (versione portoghese), alcune degli Scorpions come "still loving you", "send me an angel", oppure Tracy Chapman con "baby can I hold you" "mountains o'things" "for my lover" e chissà quante ancora.... ogni cantante legato ad una diversa età della vita e, quando ho nostalgia di quel periodo, vado a riascoltarlo. Il potere della musica che ti rituffa indietro nel tempo e ti dà una stretta al cuore. Adrialisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. patrizia laquidara quella canzone me l'ha fatta conoscere una mia carissima amica e da allora la sento spesso...

      Elimina
  20. ...oh,dolce Irene e mio marito che mi svegliava con la fanfara militare...che dire...
    Io avvolta nella mia favola credevo alla fanfara che passava da Valdirose
    ...come sono stata bene...la sera mi addormentavo col canto delle cicale...
    mai sentite prima...
    Tornerò ...voglio sognare ancora...

    RispondiElimina