se m'innamoro

26 agosto 2013



Lo diceva mia nonna, "il difetto di ogni cosa andata male è chiedere prima ancora di dare, innamorati Irene e trova ogni giorno qualcosa per cui stravedere". Un battito accelerato ed ecco qualcosa che è solo per te.



Così mi innamoro di una idea, di una famiglia,  di un lavoro o di una vecchia canzone e non mi serve niente se non mantenere il fermento che mi sveglia al mattino. Come quello di oggi fresco e felice: a finestra aperta, rifaccio un letto, respiro e tutto il resto è panorama, sfondo.




Il resto te lo racconto a voce

20 agosto 2013


Quella canzone che mi fa ballare nel più stupido dei modi, le sua ciabattine colorate che potresti scambiare per un gioco, un pranzo a casa che sostituisce un ristorante trovato chiuso, le parole che finiscono quando resta ancora il meglio da dire

Ecco le cose buone di questa estate, ma forse il bello deve ancora venire 
e sei tu

Raro il telefono, pochi i messaggi, niente fb, whatsApp o ig per noi : solo pensieri lunghi profondi prima di dormire, come nella migliore delle mie tradizioni ."Come stai? " lo chiedi solo per farmelo dire perchè se tu mi guardi, già lo sai, come sto

un'amicizia così, si descrive e concede solo a chi l'ha provata e siamo pochi: 
è per questo che mi sento una grande, mica per il resto

vienimi a trovare, 
rimettimi i piedi in terra nudi su un prato, il nostro, quello degli scivoli
portami la tua famiglia colorata
ricordami quel che vale davvero perchè, a volte, lo perdo di vista.
Vieni da me, che il resto te lo racconto a voce.

Valdirose press: sette

10 agosto 2013

In fondo siamo tutti uguali: quando abbiamo sete cerchiamo un bicchiere d'acqua fresco e quando abbiamo fame un piatto di pasta all'olio buono. Quando siamo tristi cerchiamo un sorriso e quando siamo felici qualcuno con cui condividere i nostri successi.

Non sono una cuoca ma se un'amico passa all'ora di cena aggiungerò sempre un posto alla mia tavola perchè questa è la mia tradizione. Se necessario si allunga la minestra ma si sta tutti insieme. Questa è "la bella vita" che il mondo ci invidia.

Mentre ieri pubblicavo questo articolo su fb ed il web mi parlava, qui , nella vita reale, in silenzio una mia ospite si mangiava una pesca comprata al mercato di Signa ed era felice perchè il suo sapore era straordinario... e allora se ho già questa ricchezza  ... perchè lasciarmela scappare?



un vero regalo

1 agosto 2013









Sarà ancora un fine settimana di candeline : appenderò lucine agli alberi, tirerò fuori il vino dal frigo e farò un centrotavola con quel che trovo in giardino. Farò tutto quello che ogni mamma sa fare: organizzerò ricordi da custodire. Guardandoci ridere sarò felice perchè ogni candelina spenta insieme è un vero regalo.