Pavia e Oltrepò Pavese

27 ottobre 2017

Autunno e vigne: la coppia perfetta, la magia. 

Se ci aggiungi la Bonarda, il salame di Varzi , i risotti e la sottile nebbia che incornicia e nasconde paesaggi incantati allora è alchimia è Pavia e l’oltrepò pavese. Una vera scoperta e un nuovo amore.

Il 45° parallelo: dove nascono i grandi vini del mondo. 

Persa tra le degustazioni, l’atmosfera rarefatta, la natura, l’arte , castelli e borghi ho raccolto sul mio taccuino brevi appunti che regolarmente riportavano “amore, comprensione e interpretazione del territorio” Vi lascio alcune tappe che ho amato del mio breve tour con In lombardia . Buon Viaggio.








 Cantina sociale Broni (dove vengono vinificate le uve di 730 consociati dell'oltrepò Pavese)



La torta paradiso della Pasticceria Vigoni
   Università di Pavia 



Vigevano
SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

2 commenti:

  1. La Lombardia ti ringrazia per la tua attenzione. La mia famiglia ha sempre vissuto a Milano ma mia figlia ha scelto di laurearsi a Pavia, i miei nonni vengono da quella zona e si sono trasferiti poi a Milano. La Torta Vigoni non ha bisogno di commenti e io? Amo la nebbia. Un abbraccio, Daniela

    RispondiElimina
  2. Non ho avuto ancora l'occassione di visitare i dintorni di Pavia... Le foto sono bellissime!

    RispondiElimina